ATTUALE CONFIGURAZIONE PLANETARIA DEL SISTEMA SOLARE


Visualizzazione post con etichetta esercito sud coreano. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta esercito sud coreano. Mostra tutti i post

venerdì 14 ottobre 2016

LA COREA DEL NORD DESCRIVE I PIANI DI ATTACCO DELLA COREA DEL SUD COME "UN PRELUDIO ALL'AUTODISTRUZIONE"


La Corea del Nord ha risposto alle esercitazioni navali della Corea del Sud degli Stati Uniti, di questa settimana, il presidente nordcoreano Kim Jong-un, li ha definiti una "grave provocazione" che sta spingendo la penisola verso la crisi.
Il quotidiano del Partito dei Lavoratori della Corea del Nord, Rodong Sinmun ha chiarito che un "attacco preventivo sulla Corea del Nord è un preludio di auto-distruzione".
"L'obiettivo principale della [Corea del Sud] Park Geun-hye un traditore della fazione con gli Stati Uniti è di essere dotati di una capacità di sistema di attacco preventivo che può colpire la Corea del Nord al fine di fomentare una guerra" ha dichiarato il giornalista.
L'inclusione della USS Ronald Reagan, un supercarrier a propulsione nucleare classe Nimitz con sede in Giappone, tra le decine di imbarcazioni militari che stanno partecipando alle esercitazioni dimostra la gravità della potenza di fuoco americana pronta a sostenere la Corea del Sud.
Pyongyang ha riferito che "la pazienza e la resistenza" ha dei limiti.
La Corea del Nord è ora una "centrale elettrica nucleare" e le forze americane nel Pacifico sono alla sua portata.
La Corea del Sud e Stati Uniti "non devono dimenticare nemmeno un momento che il loro attacco preventivo alla Corea del Nord li porterà alla loro incredibilmente miserabile auto-distruzione."

Fonte:https://sputniknews.com/asia/201610131046311151-north-korea-angry-naval-drill/

venerdì 15 luglio 2016

PERCHE' UNA GUERRA CONTRO LA COREA DEL NORD EQUIVARREBBE AD UN SECONDO VIETNAM PER GLI STATI UNITI

Per quanto numeroso e avanzato possa essere l'esercito americano rispetto ad altri Paesi, un'eventuale guerra in casa con la potenza nucleare nord coreana sarebbe l'equivalente di un secondo Vietnam per goli Stati Uniti.
Nonostante la Corea del Nord venga spesso provocata con restrizioni economiche inefficaci da parte degli Stati Uniti e minacciata con esercitazioni congiunte tra la Corea del Sud e gli Stati Uniti, il risultato finale per molti che ipotizzano una "guerra facile" potrebbe invece tradursi in una "Guerra Calda" dagli esiti imprevisti per chi sta seduto alla Casa Bianca.
La Corea del Nord è una potenza tutt'altro che debole.
Il paese può contare anche su uno dei più grandi eserciti del mondo: con circa 1,2 milioni di soldati (e più di 8 milioni di riservisti) di cui 180 mila membri scelti. È un numero incredibile, circa 49 soldati ogni 1.000 abitanti, senza contare i riservisti. Negli Usa sono 5 su 1.000 per fare un confronto.
Non si sa con certezza il numero delle testate nucleari possedute dalla Corea del Nord ma quello che è certo è che sono almeno un centinaio, senza calcolare che recentemente è stato dichiarato dagli stessi scienziati nord coreani di aver testato con successo un prototipo della bomba all'idrogeno, decisamente più potente della bomba atomica.
Nella sua analisi, pubblicata dal sito web di notizie russa indipendente Svobodnaya Pressa, Sivkov, il capo della Accademia con sede a Mosca dei problemi geopolitici, prende un ampio sguardo alle capacità difensive e offensive delle due Coree.
"Nonostante sia dotato di attrezzature intermedie, le forze armate della Corea del Nord sono abbastanza potenti, con oltre un milione di soldati.
Con 4.5 milioni di forze di riserva addestrati rende possibile per militari e politici responsabili di implementare una forza composta da diversi milioni di uomini," ha notato l'analista.
"Le forze di terra hanno un livello abbastanza alto di capacità di combattimento.
Un numero significativo di armi anticarro e artiglieria da campo, in combinazione con una rete ben sviluppata di fortificazioni permetterebbe loro di condurre una campagna di difesa efficace contro un tecnologicamente superiore nemico, anche se il nemico avesse un vantaggio numerico 1.5-2 volte e totale superiorità aerea. "
"Tuttavia, le capacità offensive delle sue forze di terra nelle attuali circostanze sarebbero molto limitati, a causa della sua aerea superata", ha aggiunto Sivkov.
Allo stesso tempo, "il terreno montagnoso della Corea del Nord, rifugi preparati e scorte di armi permetterebbe al paese di condurre una massiccia campagna di guerriglia che potrebbe durare per anni, costringendo l'aggressore a dedicare forze di terra sostanziali per sopprimere insorti. Sulla base della [statunitense di recente ] esperienza in Afghanistan e Iraq, le forze necessarie potrebbe comprendere 200.000 uomini o più. "
La dimensione delle forze per operazioni speciali della Corea del Nord, Sivkov ha osservato, "permetterà loro di implementare una campagna diversiva efficace, con decine di gruppi sovversivi in ​​profondità operativa o addirittura strategico del nemico - cioè, in quasi tutto il territorio della Corea del Sud."
Sistemi missilistici operativi-tattici e tattici della Corea del Nord, nel frattempo, ciascuno armato con un massimo di 50 missili ",permetterebbe loro di colpire bersagli in profondità tattica e operativa."
Tenendo conto delle contromisure nemiche, Sivkov stima che questa potenza di fuoco permetterebbe alle forze di terra del Nord a inabilitare (disabilitare o distruggere) tra 10-15 oggetti nemici, tra cui aeroporti, posti di comando e centri di comunicazione.
La piccola superficie della Corea del Sud permette di fatto ai sistemi operativi-tattico del Nord a minacciare l'intera profondità in cui si trovano i gruppi nemici operativi.
La Corea del Nord ha un certo numero di missili Taepodong-1 e Taepodong-2 a medio raggio.
"Armati con testate convenzionali, la loro limitata accuratezza consentirebbe loro di provocare danni significativi ad un massimo di una base americana.
Le riserve di armi nucleari, nel frattempo, vuol dire che la Corea del Nord potrebbe lanciare tra uno e cinque attacchi su obiettivi militari in Corea del Sud, Giappone e Stati Uniti, a seconda dell'efficacia del sistema di difesa missilistica degli Stati Uniti ".
"l'Air Force Della Corea del Nord tuttavia ha una capacità molto modesta per colpire bersagli a terra in Corea del Sud, grazie alla sua flotta di aerei superati.
In caso di guerra, la maggior parte della sua flotta bombardiere e attacco al suolo molto probabilmente potrebbe essere distrutta entro 2-5 giorni a seguito di attacchi aerei e missilistici nemici ".
"Le capacità di difesa aerea del paese, d'altra parte, sono significativamente più forti. Mentre i stazionari missili anti-aerei sarebbero probabilmente distrutti nei primi 3-4 giorni, sistemi di difesa aerea portatili sarebbero, per la maggior parte, in grado di mantenere la loro capacità di combattimento, costringendo il nemico a destinare ingenti risorse per sostenere i gruppi di attacco. la presenza di un numero significativo di artiglieria antiaerea impedirebbe agli aerei nemici di volare a bassa quota per identificare e distruggere attrezzature e impianti da forze di terra della Corea del Nord. "

"Insieme con un Maskirovka efficace [camuffamento operativo], tutto questo comprometterebbe il buon esito dell'offensiva aerea nemica, anche con una significativa superiorità quantitativa e qualitativa dei loro velivolo." la topografia montagnosa del paese fornirebbe una sfida a parte, annota Sivkov.
In effetti, le stime degli analisti militari " per assicurare il successo della campagna aerea richiederebbe gali Stati Uniti, Corea del Sud e dei suoi alleati creare un gruppo di aviazione costituito da non meno di 800 aerei di varie classi."
"La Flotta della Corea del Nord potrebbe rappresentare una minaccia per la flotta nemica solo nelle zone costiere, soprattutto attraverso le miniere, le navi di missili e sommergibili.
Il suo progetto di 33 sottomarini offrirebbe possibilità molto limitate nella lotta contro moderne navi da guerra di superficie, e avrebbe solo valore come mine da trasporto.
I missili navali, armati di missili, costituiscono una minaccia per incrociatori moderni, cacciatorpediniere e fregate, che hanno anche difese potenti.
A causa della loro bassa velocità i sommergibili sono solo in grado di attaccare le navi vicino alla costa che sono parcheggiate o in movimento a bassa velocità. "
"Le mine", scrive Sivkov, "porrebbero la minaccia principale per la flotta nemica. Un gran numero e la varietà delle miniere permettono la Corea del Nord di creare densi campi minati, il cui disinnesco richiederebbe una notevole forza di mine travolgente e una grande quantità di tempo. Se i campi sono protetti da artiglieria costiera e complessi anti-nave missile con base a terra, qualsiasi campagna di sminamento sarebbe accompagnata da perdite significative.
In definitiva, si tratta della capacità della Corea del Nord nella guerra miniera, che potrebbe compromettere la capacità potenziale del nemico per condurre operazioni di sbarco anfibie. "
Il terreno montagnoso del paese, insieme ad un sistema di fortificazioni, tunnel sotterranei e le strutture sotterranee profonde (oltre 100 metri tra le catene montuose), permetterebbe alla Corea del Nord di nascondere grandi forze, comprese le armi tattiche nucleari e persino armature, artiglieria da campo e lanciamissili e aerei da attacco nucleare.
Inoltre, gli "esperti militari confermano che l'esercito è ben addestrato, ed i suoi funzionari hanno un alto livello di formazione operativa.
L'educazione dei soldati e la politica 'mentalità denota una sensibilità molto basso per perdite e la volontà di lottare fino all'ultimo soldato."
In definitiva, "la valutazione delle forze armate della Corea del Nord nel suo complesso, si può dire che essi sono in grado di condurre una efficace azione di difesa anche contro un nemico high-tech con superiorità aerea totale. Tuttavia, un'offensiva nordcoreana dell'esercito contro un tale nemico sarebbe accompagnata da perdite estremamente pesanti e probabilità molto dubbie per il successo ".

Le Forze Armate della Corea del Sud: High-Tech, ma fragili


"L'avversario principale della Corea del Nord nella penisola coreana, la Repubblica di Corea, ha anche una piuttosto grande sistema militare; a differenza dei loro vicini del nord, sono dotate di attrezzature militari per lo più moderne", continua Sivkov. In teoria, "le forze di terra del ROK (Repubblica di Corea) sono in grado di condurre operazioni offensive e difensive di successo sulla scala dell'esercito", aggiunge.
"Tuttavia, quando prendono terreno e la scala delle fortificazioni nel sud della Corea del Nord in considerazione, l'esercito della Corea del Sud sarebbe improbabile che sarà in grado di utilizzare in modo efficace le loro capacità offensive contro i loro vicini del nord."
L'Air Force della Corea del Sud non sarebbe in grado di risolvere il problema di sopprimere le difese aeree della Corea del Nord", e quindi sarebbe di efficacia limitata per aiutare le forze di terra.
"I sistemi di difesa aerea della ROK eliminerebbero quasi completamente qualsiasi minaccia posta dall'Air Force della Corea del Nord.
Il dispiegamento del sistema di difesa anti-missile THAAD sul territorio e gli elementi di difesa missilistica strategica della Corea del Sud permetterebbero loro di difendersi contro i singoli lanci di missili balistici dalla Corea del Nord. Tuttavia, un lancio raggruppato aumenta la probabilità dei missili nemici di raggiungere i loro obiettivi designati ".
"La marina della Corea del Sud è in grado di raggiungere in modo indipendente la supremazia navale nella sua area operativa," nota Sivkov.
Tuttavia, la limitata capacità della Marina di neutralizzare le mine limiterebbe la capacità delle sue navi di manovre all'interno delle acque nemiche, almeno nel breve termine.
Inoltre le capacità limitate della Marina di lavorare per eliminare le difese nemiche costiere limiterebbe le capacità della Corea del Sud di condurre operazioni anfibie di successo.
Inoltre, mentre i livelli di formazione operativa di formazione e ufficiali 'sono sufficientemente elevati, Sivkov suggerisce che sudcoreani sarebbero "molto più sensibili alle perdite di combattimento."

Strategico Ying & Yang

"Nel complesso," nota l'analista militare ", nel valutare le capacità militari delle due Coree, si può dire che non vi è parità tra le rispettive forze militari: superiorità tecnologica da parte delle forze armate della Corea del Sud, compensato dalla superiorità numerica e il potenziale morale a vantaggio dell'esercito nord-coreano. "
"Le forze di terra della Corea del Sud non sono in grado di condurre un'offensiva efficace contro la Corea del Nord a causa della difesa di quest'ultima in profondità, satura di un gran numero di armi anticarro e artiglieria, e una fitta rete di fortificazioni potenti e terreno favorevole per la difesa.
Le forze di terra della Corea del Nord non possono montare operazioni offensive di successo contro la Corea del Sud a causa della loro armi obsolete. "
"L'Air Force della Corea del Sud non può sopprimere il sistema profondamente scaglionata delle difese antiaeree del nord, mentre l'Air Force della Corea del Nord non ha dell'aviazione moderna necessaria per un'offensiva efficace contro il suo vicino meridionale."
"La Navy della Corea del Sud è in grado di dominare i mari, ma il valore di un tale sforzo sarebbe compensata dalla loro incapacità di combattere efficacemente la minaccia di mine e di fornire un'assistenza efficace ad ogni possibile fascia costiera per i suoi eserciti attraverso la potenza di fuoco navale."
In ultima analisi, Sivkov nota, "quello che vediamo qui è un caso raro nella storia militare, dove il potenziale di difesa di entrambe le parti supera di gran lunga le loro capacità offensive. Tuttavia, le tensioni nella penisola coreana continuano a crescere, e le capacità militari gravi sono già concentrate lì, che possono essere migliorate in modo significativo dalle forze armate di altri Paesi".

Fonte:http://sputniknews.com/military/20160315/1036352792/korean-crisis-military-comparison-analysis.html


BENVENUTI!!!



LIBRI LETTI
TEMPESTA GLOBALE,ART BELL,WHITLEY STRIEBER;LA PROSSIMA ERA GLACIALE,ROBERT W.FELIX;ARCHEOLOGIA PROIBITA,STORIA SEGRETA DELLA RAZZA UMANA,MICHAEL A.CREMO,RICHARD L. THOMPSON;MONDI IN COLLISIONE,IMMANUEL VELIKOVKY;LE CICATRICI DELLA TERRA,IMMANUEL VELIKOVSKY;HO SCOPERTO LA VERA ATLANTIDE,MARCO BULLONI;GLI EREDI DI ATLANTIDE,RAND FLEM ATH;IL PIANETA DEGLI DEI,ZACHARIA SITCHIN;IMPRONTE DEGLI DEI,GRAHAM HANCOCK;LA FINE DI ATLANTIDE,RAND FLEM ATH;I MAYA E IL 2012,SABRINA MUGNOS;LA VENDETTA DEI FARAONI,NAUD YVES,L'EGITTO DEI FARAONI,NAUD YVES;LA STORIA PROIBITA,J.DOUGLAS KENYON;SOPRAVVIVERE AL 2012,PATRICK GERYL;STATO DI PAURA,MICHAEL CHRICHTON;APOCALISSE 2012,JOSEPH LAWRENCE;I SERVIZI SEGRETI DEL VATICANO,DAVID ALVAREZ;GENGIS KHAN E L'IMPERO DEI MONGOLI,MICHAEL GIBSON;SCOPERTE ARCHEOLOGICHE NON AUTORIZZATE,MARCO PIZZUTI;UNA SCOMODA VERITA',AL GORE;ECC..
(NON TUTTI GLI ARGOMENTI O TALVOLTA I LIBRI STESSI SONO DA ME CONDIVISI)

INDIRIZZO E-MAIL

Per contattarmi:

angelfallendark@hotmail.it


Cerca nel blog

Lettori fissi

Archivio blog