ATTUALE CONFIGURAZIONE PLANETARIA DEL SISTEMA SOLARE


Visualizzazione post con etichetta Perù. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Perù. Mostra tutti i post

mercoledì 10 maggio 2017

PERU': NUOVA FASE ESPLOSIVA SUL VULCANO SABANCAYA


L'attività esplosiva è aumentata in media a 41 esplosioni al giorno e riduce i valori di spostamento di 125 cm2. Allo stesso modo, il numero di terremoti associati a movimenti fluidi e l'aumento del magma sono aumentati. Tra il 01 e il 03 maggio sono stati registrati quattro eventi di rottura di roccia entro 25 km dal vulcano, con grandezze tra 3.7 e 4.2 di magnitudo, situate in direzione di Maca, Pinchollo e Cabanaconde.
• Le colonne eruttive di gas e ceneri hanno raggiunto circa 3500 metri sopra il cratere, e si estendono su un grande raggio di 40 km in direzione nord-est e orientale.
Con il metodo GPS non è stata registrata alcuna deformazione vulcanica sul vulcano.
• Il flusso di gas vulcanico (SO2) ha raggiunto un massimo di 1716 tonnellate al giorno il 05 maggio.
Il Sabancaya è entrato in un nuovo ciclo eruttivo.

Fonte:https://lechaudrondevulcain.com/blog/2017/05/10/may-10-2017-en-sabancaya-villarica-san-miguel-pacaya/

mercoledì 14 dicembre 2016

PERU': AUMENTO DELL'ATTIVITA' SISMICA DEL VULCANO EL MISTI


Nel mese di novembre, il vulcano Misti, che si trova a Arequipa, ha mostrato un aumento dei terremoti VT e fratturazione, rispetto a ottobre, con una media di tra 11 e 17 eventi al giorno, conferma l'Osservatorio Vulcanologico Sud (OVS) dell'Istituto Geofisico del Perù (IGP).
Egli aggiunge che i terremoti di tipo LP sono associato con fluidodinamica (gas e vapore), mantengono una bassa attività.
Il suo tasso medio giornaliero occorrenza è a meno di 5 eventi al giorno e la sua energia è inferiore a 1 megajoule (MJ).
D'altra parte, l'attività del tremore mostrato un lieve incremento rispetto al periodo precedente, da tre a quattro episodi al giorno.
La maggior parte di attività del tremore corrisponde al 27 novembre, con 21 casi rappresentativi.
Questi eventi sono stati caratterizzati come costante nel tempo (<10 basso="" br="" consumo="" e="" energetico.="" minuti="">Non sono state rilevate anomalie termiche o valori ad alta densità di SO2 nel vulcano Misti.
El Misti è un vulcano attivo, giovane, esplosivo ed è considerato un vulcano con aumento del rischio in Perù a causa della sua vicinanza con la città di Arequipa (~ 17 chilometri), con una popolazione di circa un milione di abitanti e importanti infrastrutture nelle sue vicinanze (dighe, impianti idroelettrici, aeroporti, centri minerari, tra gli altri).
Negli ultimi 600 anni, questo massiccio arequipeño ha presentato almeno una grande eruzione esplosiva e una decina di crisi fumaroliche.
L'ultima eruzione di El Misti risale al 1784.

Fonte:http://laprensa.peru.com/actualidad/noticia-volcan-misti-sismos-fractura-aumentaron-noviembre-informa-observatorio-66920

venerdì 2 dicembre 2016

PERU': AUMENTO DELL'ATTIVITA' SISMICA SUL VULCANO TICSANI


Il vulcano Ticsani, situato 8 km a est della città di Calacoa (Moquegua), è uno stratovulcano la cui caratteristica è aver prodotto molto grandi valanghe.
Oggi, una possibile eruzione del vulcano Ticsani è un potenziale pericolo per i villaggi circostanti, come Calacoa (8 km dal cratere), Carumas (11 km).
Il Southern Osservatorio Vulcanologico (OVS) dell'Istituto di Geofisica del Perù (IGP) ha monitorato l'attività sismica e il comportamento del vulcano attraverso una rete installata recentemente telemetria locale Ticsani operativa dal agosto 2015.
Eventi sismici legati alla fratturazione della roccia (VT), (meno di 6 km dal cratere) ha registrato un picco il 24 novembre, come uno sciame sismico (188 eventi).
Il tasso medio per questo periodo è stato 24 VT / giorno, simile al periodo precedente.
Gli eventi vulcano-tettonici hanno mostrato un leggero aumento.
La loro presenza è sporadica e di bassa energia (meno di 1 MJ).
Per gli eventi di tremore, un leggero aumento di 2,6 min / giorno è stata osservata; tuttavia non sono eventi molto energetici.
Dal momento che si sta parlando di un sistema vulcanico a carattere esplosivo cambiamenti possono avvenire all'improvviso come possono sparire del tutto.
Dal maggio 1999, gli abitanti delle vicine città di Calacoa, Cuchumbaya e Carumas hanno avvertito sciami sismici con la massima forza di magnitudo 3,5 ad una profondità minima di 50 chilometri, aumentando i timori di una riattivazione del sistema vulcanico.

Tra il novembre 2005 e il settembre 2006 è stato osservato uno sciame di terremoti sul lato NE, con conseguente deformazione superficiale nel settore nord-ovest del vulcano e subsidenza nel suo settore sud-est.
L'ultima fase eruttiva del Ticsani è stata nel 1800.

Fonte:http://lechaudrondevulcain.com/blog/2016/12/02/02122016-fr-ticsani-sabancaya-kilauea-yellowstone-cerro-hudson/

PERU': AUMENTO DELL'ATTIVITA' SISMICA SUL VULCANO TICSANI


Il vulcano Ticsani, situato 8 km a est della città di Calacoa (Moquegua), è uno stratovulcano la cui caratteristica è aver prodotto molto grandi valanghe.
Oggi, una possibile eruzione del vulcano Ticsani è un potenziale pericolo per i villaggi circostanti, come Calacoa (8 km dal cratere), Carumas (11 km).
Il Southern Osservatorio Vulcanologico (OVS) dell'Istituto di Geofisica del Perù (IGP) ha monitorato l'attività sismica e il comportamento del vulcano attraverso una rete installata recentemente telemetria locale Ticsani operativa dal agosto 2015.
Eventi sismici legati alla fratturazione della roccia (VT), (meno di 6 km dal cratere) ha registrato un picco il 24 novembre, come uno sciame sismico (188 eventi).
Il tasso medio per questo periodo è stato 24 VT / giorno, simile al periodo precedente.
Gli eventi vulcano-tettonici hanno mostrato un leggero aumento.
La loro presenza è sporadica e di bassa energia (meno di 1 MJ).
Per gli eventi di tremore, un leggero aumento di 2,6 min / giorno è stata osservata; tuttavia non sono eventi molto energetici.
Dal momento che si sta parlando di un sistema vulcanico a carattere esplosivo cambiamenti possono avvenire all'improvviso come possono sparire del tutto.
Dal maggio 1999, gli abitanti delle vicine città di Calacoa, Cuchumbaya e Carumas hanno avvertito sciami sismici con la massima forza di magnitudo 3,5 ad una profondità minima di 50 chilometri, aumentando i timori di una riattivazione del sistema vulcanico.

Tra il novembre 2005 e il settembre 2006 è stato osservato uno sciame di terremoti sul lato NE, con conseguente deformazione superficiale nel settore nord-ovest del vulcano e subsidenza nel suo settore sud-est.
L'ultima fase eruttiva del Ticsani è stata nel 1800.

Fonte:http://lechaudrondevulcain.com/blog/2016/12/02/02122016-fr-ticsani-sabancaya-kilauea-yellowstone-cerro-hudson/

venerdì 1 aprile 2016

PERU': INTENSA ATTIVITA' SISMICA SUL VULCANO TICSANI


In Perù, l'IG ha registrato un aumento da marzo della sismicità del vulcano Ticsani e la presenza di terremoti ibridi.
Durante il mese di marzo, 832 terremoti Vulcano-Tettonici di magnitudo 0,5 e 4 sono stati registrati ad una profondità 4 e 10 km, divisi in due gruppi, il primo vicino al Tiscani, il secondo a 5 km a est del massiccio.

Nel corso degli ultimi 11 000 anni sono statE registrate tre eruzioni esplosive sul Ticsani.
Meno di 400 anni fa, si è verificato l'ultima eruzione, nota con l'eruzione del Huaynaputina, la quale contribuì ad alterare in modo significativo il clima del periodo, questa eruzione è legata più recente cratere del vulcano.
Si tratta di un vulcano a carattere esplosivo e magma perlopiù riolitico, che è decisamente caratteristico del vulcani esplosivi come Chaiten, Pinatubo e Saint Helens.





Fonte:http://www.earth-of-fire.com/2016/04/activity-of-popocatepetl-nevado-del-ruiz-tiscani-and-etna.html

giovedì 28 gennaio 2016

PERU': IL VULCANO EL MISTI E' NUOVAMENTE ATTIVO, ANCHE SE NON IN ATTIVITA'


Il simbolo iconico di Arequipa, il vulcano Misti, che guarda sopra la città peruviana meridionale è stato a lungo considerato 'addormentato.'
Tuttavia, gli studi da parte del Volcano Observatory meridionale (OVS, acronimo spagnolo), rivelano che è sveglio ed emette gas, informa Publimetro.
Attualmente è considerato il più grande vulcano a rischio nel paese sudamericano, con migliaia di abitanti risiedono nei pressi suo cratere.
"I gas che emette sono magmatici. Ciò conferma che il vulcano è attivo e non dorme, come molti pensano, "afferma un ingegnere del VS, Luisa Macedo, all'Afp al telefono da Arequipa, secondo Publimetro.
Il vulcano si trova a soli 17 chilometri dalla città.
L'ingegnere ha informato che quattro settimane fa un gruppo di ricercatori provenienti da OVS ha preso le immagini del cratere Misti.
Con la loro ricerca sono stati in grado di identificare l'attività magmatica.
"I gas raggiungono 500 metri e contengono acido solforico, carbonio e calcio", ha detto Macedo.
Egli ha informato che la distanza impedisce alle comunità vicine di essere interessate dalle emissioni.
Un altro specialista OVS, Domingo Ramos, ha spiegato che anche se il vulcano è attivo, non significa necessariamente che vi sia pericolo di un'eruzione pericolosa.
La sua ultima eruzione è stata nel 1784.

Fonte:http://www.peruthisweek.com/news-arequipa-misti-volcano-is-awake-108691

mercoledì 2 settembre 2015

PERU': SETTIMANE DI FREDDO A VENTI GRADI SOTTO ZERO E FA PIU' FREDDO OGGI RISPETTO AGLI ANNI NOVANTA


Grande freddo, è così che lo stanno affrontando i contadini peruviani, quest’anno sconvolti da settimane di temperature al di sotto dei venti gradi sotto lo zero.
E’ stato infatti pubblicato un nuovo libro, in Perù, “Lezioni della Terra”, dove sono raccolte le esperienze relative a gruppi di studiosi che hanno affrontato sul campo il problema dell'adattamento a condizioni climatiche estreme.
Ebbene, i risultati sono sorprendenti, in quanto il Ministero dell’Ambiente ha detto che sono aumentati di ben 6 volte i casi di grande gelo rispetto agli anni Novanta, nonchè dei casi di siccità esasperata o di inondazioni.
Infatti, tra i suggerimenti che vengono dati ai contadini per affrontare tali condizioni climatiche avverse in atto in atto, c’è anche l’esperienza del contadino autodidatta Faustino Bias, che ha selezionato tra le 298 varietà autoctone di patate quelle più resistenti al gelo, in modo da migliorare le rese produttive.
E’ infatti il freddo il grande nemico da affrontare in questi anni, ed il fatto che il 25% della popolazione peruviana sia dedita all’agricoltura rende questo problema decisamente importante.
Ma quest’anno diverse zone tropicali sono state colpite da episodi di gelo e di neve insoliti, come la Papua Nuova Guinea e le Isole Hawaii.

Fonte:http://freddofili.it/2015/09/02/gli-sconvolgimenti-del-clima-del-peru-per-il-global-warming-ci-si-prepara-al-grande-gelo/

giovedì 18 giugno 2015

PERU': TREMA IL VULCANO EL MISTI


Tra il 01 e ​​il 16 giugno 2015, terremoti vulcano tettonici, hanno mostrato un lieve aumento dei tassi, con una serie di scosse 19-38 al giorno.
La sismicità registrata in questo periodo ha mostrato due sorgenti sismiche, le prime 1,8 km a nord-ovest del cratere e il secondo gruppo si trova a 1,6 km a sud del massiccio.
La sismicità di massima grandezza generata ha raggiunto magnitudo 2.0.
I terremoti in questo periodo sono stati generate tra i 0.8 e 3.0 chilometri di profondità.
Il tremore vulcanico rimane basso e l'energia visualizzata è sempre bassa per il momento.
In questo periodo, la curva di energia leggermente aumentato è dovuto all'aumento sismica tipo di frattura attività.
Non sono rilevate anomalie termiche, e valori elevati di densità di SO2 sul vulcano Misti.


Fonte:http://volcansvanuatueruptionsgb.blogspot.it/2015/06/18062015-sinabung-misti-cotopaxi.html

giovedì 9 aprile 2015

PERU': VIOLENTA ERUZIONE DEL VULCANO UBINAS


Dopo diversi mesi di calma, il vulcano ha iniziato a eruttare di nuovo ieri mattina.
Una forte esplosione iniziale ha prodotto un pennacchio di cenere che è salito a 2,5 km sopra il vulcano e andato alla deriva SE nella valle Ubinas, dove circa 1,5 millimetri di cenere è caduta a 6 km di distanza.
L'esplosione è stata seguita da emissioni di cenere continua di varia intensità, accompagnati da una forte tremore vulcanico.
Un significativo aumento di attività sismica era già stato segnalato dalla Observatorio vulcanologico del Sur (OVS) dal 22 marzo di quest'anno, il modo con la quale la nuova eruzione, probabilmente causata da una nuova intrusione di magmaè arrivata al cratere ha colto un po ' sorpresa i vulcanologi del monitoraggio.
Alle persone in aree a SE del vulcano si consiglia di indossare maschere antipolvere, e proteggere i depositi di acqua.


Fonte:http://www.volcanodiscovery.com/ubinas/news/52454/Ubinas-volcano-Peru-new-eruption.html

BENVENUTI!!!



LIBRI LETTI
TEMPESTA GLOBALE,ART BELL,WHITLEY STRIEBER;LA PROSSIMA ERA GLACIALE,ROBERT W.FELIX;ARCHEOLOGIA PROIBITA,STORIA SEGRETA DELLA RAZZA UMANA,MICHAEL A.CREMO,RICHARD L. THOMPSON;MONDI IN COLLISIONE,IMMANUEL VELIKOVKY;LE CICATRICI DELLA TERRA,IMMANUEL VELIKOVSKY;HO SCOPERTO LA VERA ATLANTIDE,MARCO BULLONI;GLI EREDI DI ATLANTIDE,RAND FLEM ATH;IL PIANETA DEGLI DEI,ZACHARIA SITCHIN;IMPRONTE DEGLI DEI,GRAHAM HANCOCK;LA FINE DI ATLANTIDE,RAND FLEM ATH;I MAYA E IL 2012,SABRINA MUGNOS;LA VENDETTA DEI FARAONI,NAUD YVES,L'EGITTO DEI FARAONI,NAUD YVES;LA STORIA PROIBITA,J.DOUGLAS KENYON;SOPRAVVIVERE AL 2012,PATRICK GERYL;STATO DI PAURA,MICHAEL CHRICHTON;APOCALISSE 2012,JOSEPH LAWRENCE;I SERVIZI SEGRETI DEL VATICANO,DAVID ALVAREZ;GENGIS KHAN E L'IMPERO DEI MONGOLI,MICHAEL GIBSON;SCOPERTE ARCHEOLOGICHE NON AUTORIZZATE,MARCO PIZZUTI;UNA SCOMODA VERITA',AL GORE;ECC..
(NON TUTTI GLI ARGOMENTI O TALVOLTA I LIBRI STESSI SONO DA ME CONDIVISI)

INDIRIZZO E-MAIL

Per contattarmi:

angelfallendark@hotmail.it


Cerca nel blog

Lettori fissi

Archivio blog