ATTUALE CONFIGURAZIONE PLANETARIA DEL SISTEMA SOLARE


Visualizzazione post con etichetta Masr Mediterraneo. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Masr Mediterraneo. Mostra tutti i post

giovedì 22 dicembre 2016

LA FEDERAZIONE RUSSA CONSOLIDA LA SUA POTENZA NAVALE NEI MARI


La Russia ha rafforzato le sue posizioni come potenza marittima, nonostante la situazione nel mondo, conferma il vice primo ministro Dmitry Rogozin.
"La dottrina della Marine nelle posizioni del nostro paese come potenza marittima, nella ben noto situazione internazionale è rafforzata", ha detto Rogozin durante l'incontro giubilare del Marine Board a Sebastopoli.
Il presidente russo Vladimir Putin ha approvato la nuova versione della dottrina della Marina del Paese nel mese di luglio del 2015.
La dottrina implica una forte presenza della Marina della nazione nel Mar Mediterraneo, il rafforzamento delle posizioni della Russia nella regione artica e una stretta cooperazione navale con l'India e la Cina.

Fonte:https://sputniknews.com/russia/201612211048826808-russia-crimea-doctrine/

giovedì 3 novembre 2016

LA FEDERAZIONE RUSSA MANDA UN'ALTRA FLOTTA NAVALE IN SIRIA


La marina russa sta inviando la fregata ammiraglio classe Grigorovich alle acque territoriali della Siria.
L'ammiraglio Grigorovich è riferito entreranno a fare parte della flotta Ammiraglio Kuznetsov che sta già facendo strada alle acque territoriali della Siria.
Secondo l'Ammiraglio Grigorovich è composto da sei navi che sono armati con i missili di difesa aerea.
"La funzione delle fregate di classe Admiral Grigorovich sono la difesa aerea, accompagnando altre navi da guerra e da guerra anti-sommergibile. Sono state prese alcune misure per ridurre la superficie radar di queste nuove navi da guerra russe. Anche se questi fregate non sono veri vasi furtivi in ​​alcun modo. "
Forse la cosa più impressionante capacità dell'Admiral Grigorovich è la sua capacità dei missili da crociera a lungo raggio di coinvolgere un target per quanto riguarda 600 km di distanza.
"La maggior parte di arma distinguibile di queste fregate russe è un sistema di lancio verticale (VLS) a 8 celle per Kalibr (SS-N-27 Sizzler) missili da crociera supersonici. Questi missili possono impegnare navi e obiettivi terrestri. La stessa VLS può anche sparare Oniks ( SS-N-26 Strobile) missili anti-nave da crociera, che hanno una gamma di fino a 600 km, ".
I mercenari dell'ISIS in Siria sono ormai prossimi al tramondo.

Fonte:https://www.almasdarnews.com/article/russia-sends-another-large-naval-fleet-syria/

mercoledì 4 novembre 2015

GLI AMERICANI STANNO VALUTANDO DI OCCUPARE IL MEDITERRANEO CON UN MAGGIOR NUMERO DI NAVI DA GUERRA


Il comandante della Us Navy, l'ammiraglio John Richardson, ha dichiarato al Financial Times che il Pentagono sta prendendo in considerazione l'idea di aumentare la presenza di navi da guerra e sottomarini nel Mediterraneo a fronte del rafforzamento senza precedenti, dalla fine della Guerra Fredda, dell'attivita' della flotta russa dal Mar Nero al Mediteraaneo fino al Pacifico. "La loro flotta sottomarina e le loro navi sono attive come non lo sono mai state da lungo tempo, almeno 20 anni". Il problema che si pone "è come mantenere un appropriato equilibrio delle forze", ha spiegato l'Ammiraglio.

Fonte.http://www.lantidiplomatico.it/dettnews.php?idx=11&pg=13245

lunedì 18 maggio 2015

RUSSIA E CINA SI ESERCITANO NEL MEDITERRANEO

 Il 17 maggio la Russia e la Cina hanno iniziato la fase attiva delle esercitazioni navali congiunte nel Mar Mediterraneo. Gli aerei della NATO hanno già intensificato le loro attività nella zona.



Gli americani hanno preso la notizia con dolore. Osserva il "Los Angeles Times":
"né la Russia né la Cina hanno un'unghia nelle coste del Mediterraneo, questo rende la loro idea di effettuare le prime esercitazioni congiunte navali nel Mar Mediterraneo una provocazione improvvisa".
Anche gli americani non hanno nulla nelle coste del Mediterraneo, ma da oltre 65 anni la loro VI Flotta è di stanza in maniera permanente e nessuno pensa che sia una provocazione. La Russia e la Cina non violano nulla. In effetti sono le prime esercitazioni militari congiunte nel Mar Mediterraneo. Nelle prossime settimane agirà un gruppo navale russo-cinese congiunto di 10 navi.
Ci sono 3 unità navali cinesi, tra cui le 2 ultra-moderne fregate missilistiche "Fan Wei" e "Lin Yi". La Marina russa ha presentato, tra le altre cose, 2 grandi navi da sbarco e l'imbarcazione missilistica "Samum", in grado di raggiungere una velocità di 100 chilometri all'ora.
Alla guida del gruppo c'è il fiore all'occhiello della Flotta del Mar Nero russa, l'incrociatore missilistico "Moskva". La lingua usata nelle esercitazioni è il russo. I capitani fanno rapporto in russo e tutti gli equipaggi comunicano in russo. Per la Russia ha dato il via alle esercitazioni il vice comandante della Marina, il vice ammiraglio Alexander Fedotenkov, mentre per la Cina il vice comandante della Marina, il vice ammiraglio Du Jincheng, che ha detto:
"Lo scopo delle manovre è migliorare la nostra capacità di combattimento. Spero che gli ufficiali e gli uomini delle due flotte svilupperanno la buona esperienza degli ultimi 3 anni per attuare con successo i compiti delle esercitazioni."
L'ammiraglio ha ricordato che in precedenza si erano svolte manovre congiunte nel Mar Giallo, nel Mare della Cina Orientale e nel Mare del Giappone. Dopo le esercitazioni nel Mediterraneo dovrebbe essere chiaro che le grandi potenze navali di Russia e Cina possono cooperare in qualsiasi zona degli oceani.
L'iniziativa delle esercitazione nel Mar Mediterraneo appartiene ai cinesi. Cosa stanno elaborando? Lo scopo ufficiale è prevenire nuove minacce in mare, contrastare gli attacchi dall'aria, di superficie e sottomarini e la neutralizzazione del fuoco nemico. Il giornale "Huanqiu Shibao" osserva:
"durante le manovre, ciascuna delle parti deve condividere i dati dei propri sistemi radar di avvistamento e sonar. Tali programmi di formazione sono condotti solo tra le Marine dei paesi con un alto livello strategico di fiducia".
Inoltre, come sottolinea l'agenzia cinese "Xinhua", la Russia e la Cina non stanno creando nuovi blocchi e alleanze militari, ma semplicemente dimostrano un modello di rapporti che dovrebbe essere attraente per gli altri. Ma la Russia e la Cina vogliono riformattare il mondo? Sì, lo vogliono. E non lo nascondono. "L'esclusività americana" non è gradita. Tuttavia non solo ai nostri 2 Paesi, ma a tanti altri. Ad esempio all'India. In questo siamo alleati veri.

BENVENUTI!!!



LIBRI LETTI
TEMPESTA GLOBALE,ART BELL,WHITLEY STRIEBER;LA PROSSIMA ERA GLACIALE,ROBERT W.FELIX;ARCHEOLOGIA PROIBITA,STORIA SEGRETA DELLA RAZZA UMANA,MICHAEL A.CREMO,RICHARD L. THOMPSON;MONDI IN COLLISIONE,IMMANUEL VELIKOVKY;LE CICATRICI DELLA TERRA,IMMANUEL VELIKOVSKY;HO SCOPERTO LA VERA ATLANTIDE,MARCO BULLONI;GLI EREDI DI ATLANTIDE,RAND FLEM ATH;IL PIANETA DEGLI DEI,ZACHARIA SITCHIN;IMPRONTE DEGLI DEI,GRAHAM HANCOCK;LA FINE DI ATLANTIDE,RAND FLEM ATH;I MAYA E IL 2012,SABRINA MUGNOS;LA VENDETTA DEI FARAONI,NAUD YVES,L'EGITTO DEI FARAONI,NAUD YVES;LA STORIA PROIBITA,J.DOUGLAS KENYON;SOPRAVVIVERE AL 2012,PATRICK GERYL;STATO DI PAURA,MICHAEL CHRICHTON;APOCALISSE 2012,JOSEPH LAWRENCE;I SERVIZI SEGRETI DEL VATICANO,DAVID ALVAREZ;GENGIS KHAN E L'IMPERO DEI MONGOLI,MICHAEL GIBSON;SCOPERTE ARCHEOLOGICHE NON AUTORIZZATE,MARCO PIZZUTI;UNA SCOMODA VERITA',AL GORE;ECC..
(NON TUTTI GLI ARGOMENTI O TALVOLTA I LIBRI STESSI SONO DA ME CONDIVISI)

INDIRIZZO E-MAIL

Per contattarmi:

angelfallendark@hotmail.it


Cerca nel blog

Lettori fissi

Archivio blog