ATTUALE CONFIGURAZIONE PLANETARIA DEL SISTEMA SOLARE


Visualizzazione post con etichetta Irlanda. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Irlanda. Mostra tutti i post

mercoledì 24 febbraio 2016

IN IRLANDA SI STA PER VOTARE UN NUOVO GOVERNO CONTRO LE POLITICHE EUROPEE


DUBLINO - Un altro terremoto elettorale potrebbe aggiungere crepe - a questo punto decisive - al palazzo già pericolante della Ue. Gli irlandesi sono chiamati alle urne venerdì prossimo per rinnovare il Parlamento. L'esito del voto appare particolarmente incerto, con il partito di centro-destra, Fine Gael, al governo assieme ai laburisti in una "grande coalizione" stile Germania, dato sì in vantaggio, ma senza la maggioranza sufficiente per formare un governo.
"Si tratterà chiaramente di un voto contro l'austerità e uno dei più imprevedibili degli ultimi decenni in Irlanda", ha detto alla France presse Jon Tonge, professore di scienze politiche dell'Università di Liverpool e autorevole analista delle vicende politiche irlandesi. "E questo voto contro l'austerità sarà per conseguenza un voto contro l'Unione europea, che ha imposto all'Irlanda questa insopportabile condizione" ha detto il professore.
Se il Paese che conta 4,6 milioni di abitanti è tornato a crescere, registrando un tasso del 7% nei primi nove mesi del 2015, gli anni dei sacrifici che hanno impoverito la maggioranza della popolazione e ridato vita all'emigrazione di massa, seguiti alla crisi finanziaria del 2008, per colpa le misure di austerità stile Grecia ancora in vigore hanno provocato un profondo rigetto della Ue tra gli irlandesi, che la vedono come una nemica, usurpatrice e tirannica.
"Gli irlandesi vogliono un futuro migliore, senza le sofferenze legate alle misure di austerità imposte dalla Ue", ha concluso Tonge.
Forti dei risultati raggiunti in campo economico, il premier uscente e leader del Fine Gael, Enda Kenny, e il leader del partito laburista, Joan Burton, sostengono che solo confermando il loro governo di coalizione si possa "stabilizzare" la crescita economica e finire il lavoro iniziato nel 2011, ma gli elettori stanno preparando per tutti e due un'amarissima sorpresa, nelle urne.
Stando all'ultimo sondaggio condotto lo scorso fine settimana dal RED C Research, il Fine Gael è in testa con il 30% dei voti con una perdita secca del 6% rispetto alle elezioni del 2011, seguito dal partito di centrodestra Fianna Fail - all'opposizione - con il 20% che invece guadagnerebbe il 2,6% rispetto al 2011 e dallo Sinn Fein con il 15% (+5% rispetto al 2011).
Ma il crollo verticale - che se confermato impedirà un altro governo come quello attuale filo-Ue - riguarda il partito laburista: otterrebbe solo il 7% dei consensi, registrando un calo di 12,4 punti percentuali rispetto alle precedenti elezioni.
I politici indipendenti e i movimenti radicali anti-austerità raccoglierebbero il 28% dei voti (+13% rispetto al 2011) e questo sarebbe il definitivo colpo di grazia per qualsiasi coalizione filo-Ue.
Il professor Tonge, a cui è stato chiesto di commentare in ultimo il sondaggio, ha dichiarato: "Se alle urne venisse confermato il forte calo di popolarità del partito laburista si complicherebbe molto il compito di Kenny di ottenere la maggioranza assoluta di 84 seggi su 166, necessaria per formare un nuovo governo. Il premier potrebbe allora cercare di rimanere al potere facendo entrare nella coalizione di governo i piccoli partiti e gli indipendenti, ma questo renderebbe l'esecutivo molto instabile. Per cui, secondo Tonge, lo scenario più probabile sarebbe quello di tenere nuove elezioni, sul cui esito ci sarebbero ben pochi dubbi, per il professor Tonge: la vittoria dei No-Ue sarebbe scontata.


Fonte:http://www.ilnord.it/c-4716_VENERDI_ELEZIONI_POLITICHE_IN_IRLANDA_LA_SINISTRA_CROLLERA_E_SI_PROFILA_LA_VITTORIA_DEL_FRONTE_NO_AUSTERITY_NO_UE

mercoledì 5 agosto 2015

IRLANDA: IL PIU' FREDDO LUGLIO DAL 1993


E 'stato appena confermato che l'Irlanda del Nord ha vissuto il suo luglio più freddo dal 1993, con temperature medie su 1.5 C per 2 C al di sotto del normale.
Secondo il Met Office, la temperatura media è stata di 13.4C - la più bassa mai registrata dal 1993.
I dati riguardano, per quanto il 29 luglio, ma i meteorologi hanno detto che anche il mare è insolitamente freddo.
A parte alcuni giorni caldi all'inizio del mese, sembrava più ottobre con più vento e pioggia del solito.

Fonte:http://www.u.tv/News/2015/08/03/July-was-Northern-Irelands-coldest-in-22-years-42293

IRLANDA DEL NORD, A CAUSA DEL CLIMA FREDDO ARRIVANO LE BELUGHE


Normalmente si trovano a 2.000 miglia di distanza, è la prima volta che questa specie artica viene registrata nelle acque irlandesi del Nord.
Il mare insolitamente gelido potrebbe facilmente esserne la causa principale.
"Una balena beluga è estremamente insolito", ha detto il dottor Peter Evans, direttore della Fondazione Seawatch.
Un crollo delle temperature del mare potrebbe essere il motivo per cui la balena, che è stato avvistato al largo della costa della contea di Antrim vicino Dunseverick, si è allontanata così tanto dal suo habitat usuale, ha detto Evans.
"E 'il primo record che sappiamo per l'Irlanda del Nord e in effetti sono state viste solo una dozzina in 50 anni in tutta la Gran Bretagna e Irlanda.
"Questa non è la prima specie artica che si osserva ultimamente in Gran Bretagna quest'anno. Nel febbraio scorso, il primo avvistamento di una balena europea è stato catturato su un telefono intelligente nelle isole di Scilly ", ha detto il dottor Evans.
"In quel caso si pensava che la frammentazione del ghiaccio galleggiante può aver portato ad balene tipicamente associati con il pack ghiacciato, allontanandosi molto più a sud.
"Se si è verificato lo stesso nel caso di questo beluga non è chiaro, ma le temperature del mare sono stati insolitamente basse questa estate."
Il dottor Evans ha osservato che "le temperature in superficie del mare, nel nord-est del Nord Atlantico (tra l'Irlanda e Islanda) all'inizio di questa estate (maggio) sono stati in media più di un grado C inferiori alla media per lo stesso periodo nel corso degli ultimi dodici anni."
Secondo la Fondazione Seawatch, il beluga o balena bianca è una specie che normalmente si trovano circa due miglia di distanza a nord nel Mare di Barents dall'arcipelago dell'isola di Svalbard verso est, dove alcune migliaia di animali vivono tra i ghiacci.

Fonte:http://iceagenow.info/2015/08/beluga-whale-spotted-off-northern-ireland/

mercoledì 25 febbraio 2015

IN IRLANDA LA POPOLAZIONE SI RIBELLA CONTRO L'AUSTERITA'


LONDRA - Anche in Irlanda la gente ne sta avendo abbastanza di fare sacrifici e per tale motivo pochi giorni fa diecimila irlandesi sono scesi in piazza per esprimere la loro solidarieta' a due loro concittadini che sono finiti in galera per la loro opposizione alla nuova tassa sul consumo di acqua introdotto dal governo.
Tutto e' iniziato quando due persone hanno protestato vicino a un'impianto idrico in violazione di un ordine del tribunale che imponeva loro di stare a piu' di venti metri di distanza e per tale motivo sono stati arrestati per oltraggio alla corte e mandati alla prigione di Mountjoy a Dublino.
Molti irlandesi pero' hanno reagito male a questa notizia perche' hanno visto questo arresto come un gesto autoritario e liberticida di uno stato tiranno e tale rabbia spiega l'enorme numero di persone che ha preso parte a questa marcia organizzata in soli due giorni dai familiari dei due arrestati.
I due attivisti hanno minacciato di iniziare uno sciopero della fame anche se le autorita' carcerarie non hanno confermato questa notizia.
Cio' che e' certo invece e' che la rabbia dei cittadini irlandesi aumenta di giorno in giorno e dietro questa protesta contro la tassa per il consumo dell'acqua c'e' un'opposizione sempre piu' ampia verso le politiche di austerita' imposte dal governo per conto dell'Unione Europea e c'e' chi vede in questa protesta l'inizio di una rivoluzione il cui scopo e' quello di cacciare via l'attuale classe dirigente irlandese.
Ovviamente c'e' la possibilita' che tutto possa finire in una bolla di sapone, come vorrebbe il governo, ma chi conosce la storia sa che la rivoluzione che diede il via alla nascita degli Stati Uniti nacque dalla rivolta contro le tasse sul tè imposte dai colonialisti inglesi e sappiamo tutti come ando' a finire e chissa' che la storia non possa ripetere se stessa anche questa volta.
Resta il fatto che ad oggi decine di migliaia di irlandesi hanno dichiarato che non pagheranno mai una bolletta- capestro per l'acqua potabile, dell'importo di 260 euro a famiglia all'anno e di 160 euro per chi vive da solo. Una tassa che si andrà ad aggiungere alla riduzione degli stipendi del 13% varata dal governo e a nuove ulteriori tasse sulla casa, per avere in cambio niente, anzi, addirittura la tassazione di un bene primario qual è appunto l'acqua.

Fonte:http://www.ilnord.it/c-4083_IN_IRLANDA_LA_GENTE_SI_RIBELLA_E_SCENDE_IN_PIAZZA_CONTRO_LAUSTERITY_E_LA_NUOVA_FOLLE_TASSA_SULLACQUA_POTABILE


Copyright © 2010 - 2015. All rights reserved

BENVENUTI!!!



LIBRI LETTI
TEMPESTA GLOBALE,ART BELL,WHITLEY STRIEBER;LA PROSSIMA ERA GLACIALE,ROBERT W.FELIX;ARCHEOLOGIA PROIBITA,STORIA SEGRETA DELLA RAZZA UMANA,MICHAEL A.CREMO,RICHARD L. THOMPSON;MONDI IN COLLISIONE,IMMANUEL VELIKOVKY;LE CICATRICI DELLA TERRA,IMMANUEL VELIKOVSKY;HO SCOPERTO LA VERA ATLANTIDE,MARCO BULLONI;GLI EREDI DI ATLANTIDE,RAND FLEM ATH;IL PIANETA DEGLI DEI,ZACHARIA SITCHIN;IMPRONTE DEGLI DEI,GRAHAM HANCOCK;LA FINE DI ATLANTIDE,RAND FLEM ATH;I MAYA E IL 2012,SABRINA MUGNOS;LA VENDETTA DEI FARAONI,NAUD YVES,L'EGITTO DEI FARAONI,NAUD YVES;LA STORIA PROIBITA,J.DOUGLAS KENYON;SOPRAVVIVERE AL 2012,PATRICK GERYL;STATO DI PAURA,MICHAEL CHRICHTON;APOCALISSE 2012,JOSEPH LAWRENCE;I SERVIZI SEGRETI DEL VATICANO,DAVID ALVAREZ;GENGIS KHAN E L'IMPERO DEI MONGOLI,MICHAEL GIBSON;SCOPERTE ARCHEOLOGICHE NON AUTORIZZATE,MARCO PIZZUTI;UNA SCOMODA VERITA',AL GORE;ECC..
(NON TUTTI GLI ARGOMENTI O TALVOLTA I LIBRI STESSI SONO DA ME CONDIVISI)

INDIRIZZO E-MAIL

Per contattarmi:

angelfallendark@hotmail.it


Cerca nel blog

Lettori fissi

Archivio blog