ATTUALE CONFIGURAZIONE PLANETARIA DEL SISTEMA SOLARE


Visualizzazione post con etichetta Federazione Russa-Iran. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Federazione Russa-Iran. Mostra tutti i post

martedì 16 agosto 2016

I RUSSI S-300 IN IRAN SONO UNA GARANZIA PER LA SICUREZZA DELLO STATO

La Russia continua a rispettare i suoi obblighi con l'Iran in relazione alle forniture dei sistemi di difesa aerea S-300. La parte iraniana è soddisfatta dalla realizzazione del contratto.

Il rappresentante ufficiale della commissione per la Sicurezza Nazionale e la Politica Estera del Parlamento iraniano Hossein Naghavi Hosseini ha dichiarato all'agenzia di stampa locale ISNA:
"tenendo conto che la Russia rispetta i propri impegni e le forniture avvengono in stretta osservanza con i tempi previsti, la Repubblica Islamica dell'Iran non vede ragioni per pretese legali."
Il deputato iraniano ha anche espresso la speranza che l'accordo verrà attuato completamente entro la fine di quest'anno, conformemente ai contratti.
Oggi l'Iran non può lamentarsi, ha detto in un'intervista con l'edizione persiana di Sputnik Ahmad Vakhshiteh, esperto iraniano sulle relazioni russo-iraniane e capo redattore del sito web del Centro di Ricerche di Teheran sull'Iran e l'Eurasia (IRAS):
"Sia l'Iran sia la Russia riconoscono l'importanza della cooperazione bilaterale. In passato l'Iran aveva espresso lamentele per il ritardo sulle consegne degli S-300. L'implementazione del contratto è stata ritardata per ragioni oggettive. Da un lato si facevano sentire gli effetti delle sanzioni internazionali contro l'Iran, dall'altro c'erano la pressione e le misure restrittive subite dalla Russia sulla scena internazionale. Ma è tutto ormai alle spalle. Circa 3 mesi fa la maggior parte delle batterie S-300 è stata consegnata all'Iran. Ci aspettiamo che avvengano le consegne successive. Le parole di Hosseini sono una prova.
Quando le consegne dalla Russia non potevano partire, l'Iran ha sviluppato un'arma analoga agli S-300 ed ha prodotto alcuni modelli. Ma era una produzione di test. Ora, dal momento che le forniture si realizzano secondo i piani, vedremo gli S-300 a disposizione dell'esercito iraniano e nelle parate militari. Con questa arma di difesa, l'Iran risolve 2 problemi in un colpo solo. In primo luogo dimostra il potenziale difensivo e la forza dell'esercito nazionale. In secondo luogo gli S-300 diventano il simbolo della forte amicizia tra Iran e Russia e di una cooperazione bilaterale efficace in campo militare".
"Nel corso degli anni la cooperazione tra la Russia e l'Iran nel campo militare è stata rafforzata ed ha raggiunto un nuovo livello. E' un esempio l'operazione militare congiunta in Siria.
La nostra cooperazione militare in Siria viene sviluppata non solo per aiutare un Paese amico a sbarazzarsi del terrorismo, ma anche perchè la sicurezza in Siria assicura la stabilità in Medio Oriente e in senso più esteso. La stretta cooperazione militare tra i nostri due Paesi è garanzia di stabilità e sicurezza non solo in Siria, Iraq e Medio Oriente, ma anche in Asia centrale".


Fonte:http://it.sputniknews.com/mondo/20160816/3271606/Russia-Medioriente-Siria-armi-geopolitica.html

mercoledì 10 agosto 2016

MOSCA E TEHRAN DISCUTONO SULLA COSTRUZIONE DI UN'IMPIANTO DI PRODUZIONE DI GAS LIQUEFATTO NEL SUD DELL'IRAN


Mosca e Teheran stanno discutendo la possibilità di costruire un impianto di produzione di gas naturale liquefatto (GNL) nel sud dell'Iran, così come le forniture di GNL da questo impianto, in cambio di forniture di gas naturale russo attraverso l'Azerbaijan, a nord del paese, lo afferma il Ministro dell'Energia russo Alexander Novak.
"Nel settore del gas, stiamo considerando le prospettive di forniture di gas a nord dell'Iran attraverso l'Azerbaigian con la possibilità di costruire un impianto di GNL nel sud dell'Iran, che riceve l'equivalente di GNL da consegnare ai mercati del Sud Est Asiatico, dove il consumo di gas è destinato a crescere con tassi più elevati in futuro, "ha riferito Novak ai giornalisti a Baku dopo il vertice Russia-Iran-Azerbaigian.

Fonte:http://sputniknews.com/business/20160808/1044068132/russia-iran-lng-plant.html

martedì 9 agosto 2016

PUTIN PROPONE AD AZERBAIJAN E IRAN LA CONDIVISIONE DELLE CONDUTTURE ENERGETICHE

Il presidente russo Vladimir Putin ha proposto a Baku e Teheran una condivisione di condotte per il trasporto di petrolio e gas dal Mar Caspio. Mosca è pronta a discutere la questione, Putin l'ha riferito a Baku in una riunione con i presidenti di Azerbaigian e Iran, Ilham Aliyev e Hassan Rouhani.

"La Russia, l'Iran e l'Azerbaigian potrebbe attuare i nuovi progetti energetici e di trasporto nella regione ... la discussione è considerata una priorità, quanto l'attuazione di progetti di esplorazione e sviluppo di giacimenti di petrolio e gas, in particolare nel bacino del Mar Caspio."
Va al di là che anche la diversificazione delle relazioni commerciali ed economiche tra i tre Paesi, ha detto il presidente russo e ha ringraziato Aliyev per l'organizzazione della riunione trilaterale.

Fonte:http://de.sputniknews.com/wirtschaft/20160808/312016821/putin-baku-teheran-pipelines-nutzung-vorschlag.html

BENVENUTI!!!



LIBRI LETTI
TEMPESTA GLOBALE,ART BELL,WHITLEY STRIEBER;LA PROSSIMA ERA GLACIALE,ROBERT W.FELIX;ARCHEOLOGIA PROIBITA,STORIA SEGRETA DELLA RAZZA UMANA,MICHAEL A.CREMO,RICHARD L. THOMPSON;MONDI IN COLLISIONE,IMMANUEL VELIKOVKY;LE CICATRICI DELLA TERRA,IMMANUEL VELIKOVSKY;HO SCOPERTO LA VERA ATLANTIDE,MARCO BULLONI;GLI EREDI DI ATLANTIDE,RAND FLEM ATH;IL PIANETA DEGLI DEI,ZACHARIA SITCHIN;IMPRONTE DEGLI DEI,GRAHAM HANCOCK;LA FINE DI ATLANTIDE,RAND FLEM ATH;I MAYA E IL 2012,SABRINA MUGNOS;LA VENDETTA DEI FARAONI,NAUD YVES,L'EGITTO DEI FARAONI,NAUD YVES;LA STORIA PROIBITA,J.DOUGLAS KENYON;SOPRAVVIVERE AL 2012,PATRICK GERYL;STATO DI PAURA,MICHAEL CHRICHTON;APOCALISSE 2012,JOSEPH LAWRENCE;I SERVIZI SEGRETI DEL VATICANO,DAVID ALVAREZ;GENGIS KHAN E L'IMPERO DEI MONGOLI,MICHAEL GIBSON;SCOPERTE ARCHEOLOGICHE NON AUTORIZZATE,MARCO PIZZUTI;UNA SCOMODA VERITA',AL GORE;ECC..
(NON TUTTI GLI ARGOMENTI O TALVOLTA I LIBRI STESSI SONO DA ME CONDIVISI)

INDIRIZZO E-MAIL

Per contattarmi:

angelfallendark@hotmail.it


Cerca nel blog

Lettori fissi

Archivio blog