COLOSSALE SERIE DI TEMPESTE LUMINOSE SU NETTUNO

Un sistema gigantesco di tempeste è stato osservato vicino all'equatore di Nettuno, così grande che gli astronomi erano facilmente in grado di osservarlo, nonostante la fredda distanza dalla Terra. La tempesta era la più meridionale mai osservata sul gigante di gas lontano.

"Questo è strano, perché è davvero grande e non è scura, è brillante e quando è brillante è probabilmente una sorta di nuvole di cirri in cima a un temporale che è sotto", ha dichiarato a National Geographic Bryan Butler dell'Osservatorio Nazionale di Radio Astronomia . "E sembra rimasto stabile, perché è stato un mese o qualcosa di più."
In passato, le tempeste di Nettuno sono state osservate solo sul pianeta quando erano in totale oscurità. Ma questo sistema di tempesta era lungo 5.600 miglia circa, dalla distanza da Chicago, IL, ad Ankara, in Turchia. La tempesta enorme copriva un'area circolare di 30 gradi.
"Vedendo una tempesta di questa luminosità a una latitudine così bassa è estremamente sorprendente. Normalmente, questa zona è davvero tranquilla e vediamo solo nuvole luminose nelle bande a media latitudinae, per cui una nube così enorme che si siede all'equatore è spettacolare, "Ha detto Ned Molter, uno studente di astronomia presso la University of California, Berkeley, in una dichiarazione. Molter scoprì per caso il sistema di tempesta mentre osservava Nettuno con un telescopio all'Osservatorio WM Keck di Mauna Kea, Hawaii.
Il sistema di tempesta, che è di tre quarti grande come la Terra, potrebbe essere causato da "un enorme sistema di vortici scuri e ad alta pressione ancorato all'atmosfera di Nettuno", secondo una dichiarazione rilasciata dall'osservatorio.

Le nuvole sono probabilmente nubi di metano che esistono in strati multipli dell'atmosfera di Nettuno - è estremamente raro che le tempeste terrestri esistano in strati atmosferici multipli, con solo 44 registrate negli ultimi 100 anni.
Le dimensioni delle tempeste suggeriscono che un vortice di qualche tipo sta tenendo la tempesta in atto, secondo Molter. "Questo grande vortice è seduto in una regione in cui l'aria, in generale, sta diminuendo piuttosto che salire. Inoltre, sarebbe difficile spiegare fisicamente un vortice a lunga durata all'equatore ... Questo dimostra che ci sono cambiamenti estremamente drastici nella dinamiche dell'atmosfera di Nettuno e forse questo è un evento meteorologico stagionale che può avvenire ogni pochi decenni o giù di lì ", ha detto de Pater nell'istruzione dell'osservatorio.
Impressionante come il nuovo sistema di tempeste sul Nettuno possa essere, è ancora evidente rispetto a Giove, lungo 10.000 miglia di lunghezza, l'apparentemente immortale Great Red Spot, un sistema di tempesta che dura da almeno 350 anni.
Tuttavia, non contate Nettuno. Venti di 1.000 miglia all'ora sono stati conosciuti per spazzare Nettuno, rendendolo il pianeta più vigoroso del sistema solare. Per confronto, anche gli uragani della Terra più intensi difficilmente rompono 160 mph.
Nel 1989, la Voyager 2 Spacecraft ha osservato una stupenda tempesta sulla superficie di Nettuno. La "Grande Macchia Scura" ha catturato l'immaginazione degli astronomi per un certo tempo, ma quando il Telescopio spaziale Hubble si è addestrato a Nettuno nel 1994, la tempesta era apparentemente dissipata.

Fonte:https://sputniknews.com/science/201708051056200696-neptune-atmosphere-giant-storm-spotted/

Commenti