GLI STATI UNITI STANNO ASSEMBLANDO UN'ARMA CAPACE DI PENSARE

L'Agenzia Advanced Research Projects Dipartimento della Difesa (DARPA) intende creare entro il 2021 un'intelligenza artificiale (AI) di nuova generazione, che è il più vicino possibile agli umani, per scopi militari, ha riferito La pagina web di stato fbo.gov, come editorialista Andréi Kots.
Secondo per l' articolo DARPA, il progetto L2M (Life Learning Machines) mira a creare un'intelligenza artificiale che è in grado di prendere decisioni, rispondere rapidamente ai cambiamenti dell'ambiente e, soprattutto, ricordare i risultati delle loro azioni e applicarli nel lavoro futuro.
I funzionari dell'agenzia affermano che il campo di applicazione della nuova intelligenza artificiale nell'esercito ha un potenziale praticamente illimitato.

Un computer dispettoso

In precedenza si riteneva che un supercomputer con elementi IA potrebbe risolvere rapidamente qualsiasi problema proposto dall'operatore ma non in grado di andare oltre i propri algoritmi o trarre conclusioni dai risultati del loro lavoro.
Tuttavia, il progetto L2M mira a creare un fondamentalmente nuovo sistema intelligente basato su cinque pilastri:

-permanente per tutto il ciclo di vita di auto-apprendimento. L'AI deve sempre essere perfezionato senza intervento umano.
-Adattamento. Il nuovo sistema sarà in grado di adattarsi alle nuove situazioni sulla base della loro esperienza precedente.
-Concentrarsi sul risultato. AI dovrebbe filtrare le informazioni in entrata e segnali, cancellare ciò che resta e concentrarsi solo sulle cose che permettono di raggiungere l'obiettivo.
-flessibilità parziale. Il troppo creativo per risolvere i problemi tecnici complessi approccio è proibito. Il sistema deve mantenere un equilibrio tra flessibilità e stabilità.
-Controllo e sicurezza. AI deve avere regole molto severe che limitano l'indipendenza eccessiva per evitare problemi.

L'autore sottolinea che uno dei requisiti principali è che una persona sarà sempre in grado di intervenire.

Missioni IA


Gli autori della presentazione della nuova intelligenza artificiale non menzionano specifiche aree di applicazione dell'invenzione, ad eccezione per l'automazione della logistica e le truppe di approvvigionamento e riconoscimento visivo degli obiettivi, afferma Kots.
Tuttavia, secondo il giornalista, l'esercito statunitense spera di usare l'intelligenza artificiale per analizzare i dati e video del drone.
In teoria, il computer deve imparare a guardare gli oggetti importanti in un'immagine, rilevare i cambiamenti della situazione sul terreno, aiutando le persone a identificare bersagli per gli attacchi.
"Con i sistemi di programma d'assalto L2M potrebbero ottenere qualcosa che fino ad ora poteva avere solo una persona: l'esperienza di combattimento", dice il cronista.
"E 'anche possibile che fughe di informazioni circa una nuova intelligenza artificiale eccellente, gli Stati Uniti sta cercando di coinvolgere la Russia in una nuova fase della corsa agli armamenti", dice Kots.

Fonte:https://mundo.sputniknews.com/tecnologia/201707131070751180-inteligencia-artificial-eeuu-defensa

Commenti