GIAPPONE: CONTINUA L'ESPANSIONE DELL'ISOLA DI NISHINOSHIMA


L'isola di Nishinoshima ha ripreso dopo circa un anno e mezzo il livello di attività vulcanica uguale a quello delle eruzioni 2013-2015 che hanno visto l'espansione della superficie dell'isola a un ritmo notevole, ha annunciato l'Agenzia Meteorologica Giapponese (JMA).
Sulla base dell'analisi dei gas emanati dal vulcano nella catena dell'isola di Ogasawara, l'istituto ritiene che ci sia una fornitura costante di magma e che l'eruzione possa continuare per un certo tempo.
Il centro di osservazione JMA Keifu Maru ha preso le letture dal 25 al 27 maggio e ha registrato delle eruzioni stromboliane - piccole e medie esplosioni di lava - circa una volta ogni 46 secondi. Il JMA ha anche osservato eruzioni vulcaniche - esplosioni corte e violente - circa una volta all'ora, dispersione di cenere e altre emissioni intorno alla zona.
Il vulcano sta emettendo circa 500 tonnellate di anidride solforosa al giorno, indicando un elevato livello di attività non visibile a Nishinoshima dall'ottobre 2015.
Il vulcano Nishinoshima ha cominciato a scoppiare nel novembre del 2013, calmandosi di nuovo quasi esattamente due anni dopo. Ha cominciato a scoppiare ancora una volta nell'aprile di quest'anno. «È molto raro poter osservare un vulcano far così» ha commentato il volcanologo dell'Istituto di ricerca Akimichi Takagi.

Fonte:https://lechaudrondevulcain.com/blog/2017/06/21/june-21-2017-en-nishinoshima-poas-turrialba-rincon-de-la-vieja-cleveland-ibu/

Commenti