ATTUALE CONFIGURAZIONE PLANETARIA DEL SISTEMA SOLARE


giovedì 20 aprile 2017

NONOSTANTE L'APPLICAZIONE DELL'ARTICOLO 50 L'ECONOMIA INGLESE E' SECONDA AGLI STATI UNITI

Sorprendentemente, l'economia britannica ha sfidato tutti i rischi legati alla Brexit per l'economia fino ad ora, e le prossime elezioni schierenti avranno un impatto trascurabile sull'economia, che è pronta a crescere a ritmo più veloce dopo gli Stati Uniti tra le più avanzate Nazioni quest'anno.

Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha sollevato la sua previsione per la crescita economica del Regno Unito nel 2017, quando il Primo Ministro Theresa May ha chiesto un'elezione più schietta entro la fine dell'anno. Il Fondo ha citato l'inaspettata resilienza più forte delle principali industrie britanniche agli shock politici e ai vincitori d'oltremare nella loro prospettiva economica aggiornata.
Il FMI ha dichiarato di prevedere che l'economia britannica si espanderà di 2pc anno su anno nel 2017 rispetto alle precedenti previsioni di appena 1,5pc per l'anno, avendo anche detto che l'aumento del protezionismo potrebbe bloccare la crescita britannica nel medio periodo.
Tuttavia, il Regno Unito sarebbe l'economia più avanzata secondo più rapidamente in crescita al mondo dopo gli Stati Uniti, ha dichiarato il Fondo nel loro semestre internazionale di prospettive economiche.
L'economia mondiale sta guadagnando slancio, ha detto il FMI, dopo aver esaminato le loro proiezioni di crescita mondiali fino a 3,5 punti nel 2017 e 3,6 punti all'anno successivo.
Questo è un buon segno per i mercati delle materie prime in particolare, e il Regno Unito è un prominente produttore di petrolio.
La prospettiva economica esaminata include anche una valutazione più favorevole delle industrie britanniche e di altre industrie.
L'espansione del PIL "è rimasta solida nel Regno Unito, dove la spesa si è rivelata resiliente dopo il referendum del giugno 2016 a favore di lasciare l'Unione europea", ha detto il Fondo.
Infatti, i consumatori inglesi, che guidano circa 79 punti percentuali del PIL del Regno Unito, hanno mantenuto un ritmo costante di spesa e di prestiti durante i mesi di referendum dopo la Brexit fino ad oggi. Il rimbalzo nell'attività industriale e nella sostenibilità del settore bancario hanno contribuito notevolmente alla resistenza economica del Regno Unito.
Un altro fattore è stato il taglio dei tassi di interesse da parte della Banca d'Inghilterra ad un 0,25pc senza precedenti da 0,5pc.
Il tasso precedente era rimasto intatto dalla crisi economica mondiale del 2009.
"L'economia globale sembra stia guadagnando slancio - potremmo essere a un punto di svolta", ha detto Maurice Obstfeld del FMI. "Ma anche mentre le cose alzano, il sistema post-WWII delle relazioni economiche internazionali è sotto un grave sforzo nonostante i benefici complessivi che ha fornito - e proprio perché la crescita e i conseguenti aggiustamenti economici hanno spesso comportato ricompense e costi non equilibrati all'interno dei paesi".
Il Fondo aveva precedentemente previsto che il Regno Unito crescesse di 1,1 punti nell'ottobre del 2016 quando i timori della Brexit erano pieni a 1,5 punti in gennaio dopo che queste preoccupazioni erano svanite gradualmente. I britannici sfidano le proiezioni torbide in entrambe le direzioni, e ora che il primo ministro Theresa May ha chiesto un'elezione schietta, l'economia del Regno Unito non sarà probabilmente influenzata sia dal punto di vista dell'analisi prospettica e delle prestazioni effettive.
"Sembra che si stia favorendo meno austerità e politiche meno restrittive rispetto ai suoi predecessori. È un primo ministro di centro ", ha scritto Jonathan Eley del Financial Times. "Se lo segue, ciò potrebbe prolungare il consumo e la crescita nel Regno Unito. E questo beneficerebbe sia le azioni che la sterlina ".
Infatti, i britannici sono scontenti con le realtà economiche della crisi del debito post-europeo del 2011 e le relative politiche di austerità.
Il FMI, tuttavia, ha sottolineato le sfide a lungo termine dell'economia del Regno Unito, derivanti dagli svantaggi percepiti dal protezionismo commerciale.
Il governo dovrà lavorare duramente a conseguire vantaggiose operazioni commerciali internazionali dopo la separazione effettiva dall'UE per migliorare le esportazioni del Regno Unito e continuare a ridurre il deficit commerciale.
Le prossime elezioni generali produrranno alcuni rischi economici più vicini alla giornata elettorale, ha osservato l'FMI, ma la situazione si stabilizzerà immediatamente dopo la pubblicazione dei risultati.

Fonte:https://sputniknews.com/europe/201704201052801903-uk-economy-elections/

Nessun commento:

Posta un commento

BENVENUTI!!!



LIBRI LETTI
TEMPESTA GLOBALE,ART BELL,WHITLEY STRIEBER;LA PROSSIMA ERA GLACIALE,ROBERT W.FELIX;ARCHEOLOGIA PROIBITA,STORIA SEGRETA DELLA RAZZA UMANA,MICHAEL A.CREMO,RICHARD L. THOMPSON;MONDI IN COLLISIONE,IMMANUEL VELIKOVKY;LE CICATRICI DELLA TERRA,IMMANUEL VELIKOVSKY;HO SCOPERTO LA VERA ATLANTIDE,MARCO BULLONI;GLI EREDI DI ATLANTIDE,RAND FLEM ATH;IL PIANETA DEGLI DEI,ZACHARIA SITCHIN;IMPRONTE DEGLI DEI,GRAHAM HANCOCK;LA FINE DI ATLANTIDE,RAND FLEM ATH;I MAYA E IL 2012,SABRINA MUGNOS;LA VENDETTA DEI FARAONI,NAUD YVES,L'EGITTO DEI FARAONI,NAUD YVES;LA STORIA PROIBITA,J.DOUGLAS KENYON;SOPRAVVIVERE AL 2012,PATRICK GERYL;STATO DI PAURA,MICHAEL CHRICHTON;APOCALISSE 2012,JOSEPH LAWRENCE;I SERVIZI SEGRETI DEL VATICANO,DAVID ALVAREZ;GENGIS KHAN E L'IMPERO DEI MONGOLI,MICHAEL GIBSON;SCOPERTE ARCHEOLOGICHE NON AUTORIZZATE,MARCO PIZZUTI;UNA SCOMODA VERITA',AL GORE;ECC..
(NON TUTTI GLI ARGOMENTI O TALVOLTA I LIBRI STESSI SONO DA ME CONDIVISI)

INDIRIZZO E-MAIL

Per contattarmi:

angelfallendark@hotmail.it


Cerca nel blog

Lettori fissi

Archivio blog