ATTUALE CONFIGURAZIONE PLANETARIA DEL SISTEMA SOLARE


mercoledì 19 aprile 2017

LA COREA DEL NORD STA DIVENTANDO UNA NUOVA SUPERPOTENZA ASIATICA?


La Corea del Nord ha avuto una buona settimana. È vero, un test missilistico è fallito secondi dopo il lancio. Ma la parata di Pyongyang il giorno prima - per celebrare il 105 ° compleanno di Kim Il-Sung, fondatore della Corea del Nord - è stato un trionfo carico di missili.
La sfilata potrebbe essere vista come il debutto di una nuova superpotenza asiatica: la Corea del Nord armato con una formidabile serie di armi nucleari e dei mezzi per scagliarli ai bersagli migliaia di chilometri di distanza.
Prima di tutto, dimenticate tutta la coreografia delle truppe a passo dell'oca o le file di carri armati rombanti attraverso Kim Il-Sung Square.
Questo è stato solo per lo spettacolo.
Ciò che rende la Corea del Nord una minaccia così terribile è, molto semplicemente, una strategia nazionale di sicurezza basata quasi interamente sulle armi di distruzione di massa (WMD) - in questo caso, la combinazione di armi nucleari con un assortimento sempre maggiore di missili - dai Scud a corto raggio ai missili balistici intercontinentali (ICBM) e sistemi terrestri e marini.
Molti di questi sistemi missilistici sono stati in mostra alla parata, molti per la prima volta. Tra questi due non ancora testati missili balistici intercontinentali - le KN-08 e KN-14 missili. Il KN-08, un missile a tre stadi che la Corea del Nord chiama la Hwasong-13, ha una gittata stimata di circa 12 mila chilometri, il che significa che potrebbe teoricamente colpire gli Stati Uniti continentali. Almeno tre diversi vettori ICBM erano esposti.
In mostra per la prima volta è stato il Pukkuksong-1 SLBM (SLBM), chiamato anche il KN-11.
Il Pukkuksong è creduto avere una gamma di oltre 1.000 chilometri. Una versione terrestre del Pukkuksong, chiamata anche KN-15.
Particolarmente sconcertante è il crescente utilizzo della Corea del Nord di propellenti a propellente solido.
I missili a combustibile solido richiedono un minor numero di membri dell'equipaggio e possono essere approntati e sparati più velocemente di un razzo a propellente liquido (che deve essere alimentato lentamente prima del lancio, un processo che può richiedere ore).
Essi sono anche più sicuro per il trasporto su sistemi terrestri mobili, come ad esempio Tels (trasportatori-erettori-lanciatori).

La Corea del Nord attualmente ha almeno due missili a combustibile solido, il Pukkuksong e il KN-15, e vi sono indicazioni che il KN-14 è anche questo alimentato a solido.
Oltre a miglioramenti nella qualità e le capacità, l'imponente spettacolo di missili indica che la produzione di sistemi missilistici avanzati della Corea del Nord si muove a piena velocità.
Sei Pukkuksong-1 SLBM sono stati esposti, insieme a decine di KN-08, KN-14, e KN-15 missili balistici.
L'effetto è stato quello di un accumulo impressionante ben avviato.

Un aspirante superpotenza nucleare in vista

Che cosa significa tutto questo? Jeffrey Lewis, direttore del non proliferazione Programma dell'Asia orientale presso l'Istituto Middlebury di studi internazionali di Monterey, in California, dice che la sfilata dimostra che “i nordcoreani stanno sul serio costruendo una potenza nucleare che può minacciare le forze degli Stati Uniti in Corea del Sud, Giappone e Stati Uniti continentali”(questo da un articolo di USA Today).
Inoltre, Joseph S. Bermudez, un analista militare affiliato alla sede a Washington US-Korea Institute presso la School of Advanced International Studies (SAIS), ha dichiarato in un commento pubblicato sul sito 38 del Nord che la Corea del Nord è particolarmente desiderosa di sviluppare uno SLBM di lavoro.
Sinistramente, ha detto che “assumendo l'attuale tasso di sviluppo”, la Corea del Nord “è sulla buona strada per sviluppare la capacità di colpire obiettivi nella regione - tra cui Giappone - entro il 2020.”
La risposta del presidente Donald Trump è stata finora far pressione contemporaneamente e usare la Cina per costringere la Corea del Nord a fermare il suo programma nucleare, e allo stesso tempo, minacciare un'azione unilaterale. “Se la Cina non ha intenzione di risolvere la Corea del Nord, lo faremo noi”, ha detto Trump al Financial Times all'inizio di questo mese. Forse come un indicatore della volontà di Trump, gli Stati Uniti hanno inviato la portaerei USS Carl Vinson e un gruppo d'attacco navale nelle acque vicino la Corea del Nord.
Ma la risposta di Trump alla Corea del Nord sottolinea semplicemente la brillantezza della strategia ADM della Corea del Nord.
In primo luogo, la US Navy può navigare intorno per farsi segnalare al governo di Kim, ma farebbe fatica a prendere una vera azione militare.
Abbattere un missile di prova sarà equivale ad un atto di guerra; così sarebbe attaccare i siti di ricerca nucleare e le armi della Corea del Nord.
E nemmeno l'azione farebbe molto per mettere in pericolo le capacità della Corea del Nord di sviluppare sia armi nucleari o missili a lungo raggio.
Un'attacco americano attizzerebbe la paranoi della Corea del Nord.
Inoltre, l'azione militare giocherebbe direttamente nelle mani di Pyongyang. I nordcoreani sono già ossessionati con l'idea che gli Stati Uniti vogliono distruggerli. Un attacco unilaterale confermerebbe solo che la loro paura è giustificata e non solo potrebbe renderli più intransigenti, ma potrebbe anche scatenare una guerra.
Inoltre, un'azione militare US unilaterale potrebbe rompere gli sforzi dell'Alleanza e gli sforzi occidentali di de-nuclearizzare il Nord.
La Corea del Sud e il Giappone, probabilmente sopporteranno il peso peggiore e più immediato di qualsiasi ritorsione della Corea del Nord. La Cina sarebbe livida.
L'Occidente ha giustamente paura delle crescenti capacità nucleari e-missilistiche della Corea del Nord, che è esattamente ciò che Pyongyang vuole.
E le poche opzioni di Trump sono tutte cattive.
Se fanno qualcosa di avventato, egli giustifica semplicemente la paranoia della Corea del Nord. Se non fa nulla, poi tutto il suo atteggiamento e minacce di guerra lo fa sembrare sciocco e amatoriale. E in entrambi i casi, la Corea del Nord rimane una potenza nucleare.



Fonte:http://www.strategic-culture.org/news/2017/04/18/does-north-korean-missile-parade-augur-new-asian-superpower.html

Nessun commento:

Posta un commento

BENVENUTI!!!



LIBRI LETTI
TEMPESTA GLOBALE,ART BELL,WHITLEY STRIEBER;LA PROSSIMA ERA GLACIALE,ROBERT W.FELIX;ARCHEOLOGIA PROIBITA,STORIA SEGRETA DELLA RAZZA UMANA,MICHAEL A.CREMO,RICHARD L. THOMPSON;MONDI IN COLLISIONE,IMMANUEL VELIKOVKY;LE CICATRICI DELLA TERRA,IMMANUEL VELIKOVSKY;HO SCOPERTO LA VERA ATLANTIDE,MARCO BULLONI;GLI EREDI DI ATLANTIDE,RAND FLEM ATH;IL PIANETA DEGLI DEI,ZACHARIA SITCHIN;IMPRONTE DEGLI DEI,GRAHAM HANCOCK;LA FINE DI ATLANTIDE,RAND FLEM ATH;I MAYA E IL 2012,SABRINA MUGNOS;LA VENDETTA DEI FARAONI,NAUD YVES,L'EGITTO DEI FARAONI,NAUD YVES;LA STORIA PROIBITA,J.DOUGLAS KENYON;SOPRAVVIVERE AL 2012,PATRICK GERYL;STATO DI PAURA,MICHAEL CHRICHTON;APOCALISSE 2012,JOSEPH LAWRENCE;I SERVIZI SEGRETI DEL VATICANO,DAVID ALVAREZ;GENGIS KHAN E L'IMPERO DEI MONGOLI,MICHAEL GIBSON;SCOPERTE ARCHEOLOGICHE NON AUTORIZZATE,MARCO PIZZUTI;UNA SCOMODA VERITA',AL GORE;ECC..
(NON TUTTI GLI ARGOMENTI O TALVOLTA I LIBRI STESSI SONO DA ME CONDIVISI)

INDIRIZZO E-MAIL

Per contattarmi:

angelfallendark@hotmail.it


Cerca nel blog

Lettori fissi

Archivio blog