ISLANDA: TREMANO HOLUHRAUN E ORAEFAJOKULL


Una sequenza sismica ha interessato l'area che va dal Bardarbunga alla linea di frattura che ha determinato l'eruzione nell'area di Holuhraun nel 2014-2015.
Questo fenomeno è legato ad un'intrusione magmatica a diga che sta nuovamente coinvolgendo l'intero sistema Bardarbunga-Holuhraun.

Questo avviene dopo settimane che hanno visto un'intenso sciame sismico nell'area Herdubreid-Uppytingar, legato alla presenza di un vasto corpo di magma che si avvicina alla superficie.
L'evoluzione di una linea di frattura che lega i due sistemi è evidente ma non allarmante.
L'area Bardarbunga-Holuhraun non è ancora pronta per una nuova fase eruttiva, ma il tasso di ricarica è piuttosto evidente e un giorno potrebbe determinare una nuova eruzione sempre nella stessa area del 2014-2015, o più probabilmente in un'area sotto il ghiacciaio.
Oraefajokull
Una scossa di terremoto di magnitudo 2.9 è avvenuta nell'area sommitale del vulcano Oraefajokull, sul bordo sud orientale del Vatnajokull.
Questo terremoto, assieme a poche altre scosse minori è legata al fatto che il vulcano si sta avvicinando ad una nuova eruzione.
Completamente indipendente dal Bardarbunga, tale vulcano è in grado di produrre eruzioni esplosive con gravi danni al raccolto islandese.
Oraefajokull ha eruttato due volte in tempi storici. Nel 1362, il vulcano ha eruttato in modo esplosivo, con enormi quantità di tephra. Il distretto di Litla-Herad è stato distrutto dalle inondazioni e la caduta di tephra.(cenere)
Il nome significa letteralmente uno spazio senza porto, ma ha assunto un significato di terreno incolto in islandese.
Interessante però il fatto che la scossa di terremoto abbia avuto una profondità di soli 500 metri.
Dal momento che si tratta di un vulcano a magma riolitco, in grado quindi di produrre eruzioni pliniane, questo potrebbe significare che un'eruzione è sulla strada anche se al momento va presa come ipotesi molto remota, ma questo tipo di vulcani sono in grado di produrre improvvisi sciami sismici intensi nell'arco di pochi giorni o anche ore ed eruttare all'improvviso.
Ovviamente questa è sempre un'ipotesi.

Commenti