IL VULCANO SAN SALVADOR IN FASE DI RISVEGLIO


Il violento terremoto di magnitudo 7.4 richter che mercoledì ha colpito il Messico meridionale, nell’area di Acapulco, pare aver risvegliato il vulcano San Salvador che si trova quasi 1.000km più a sud, nell’omonimo Paese di San Salvador, e che è inattivo da quasi un secolo, infatti la sua ultima eruzione risale al 1917. Il vulcano è estremamente monitorato in quanto sorge appena a nord/ovest della capitale, una metropoli con una popolazione urbana di quasi due milioni e mezzo di abitanti.
Il Servizio Nazionale di Studi Territoriali (SNET) ha riferito che a partire da mercoledì pomeriggio, subito dopo la forte scossa sismica in Messico, intorno al vulcano s’è attivato uno sciame con 25 scosse, di cui 8 tra magnitudo 2,2 e 3,3 richter, a una profondità molto superficiale, tra 0,5 e 5,8km.
L’allerta è massima e anche la Croce Rossa inizia a mobilitarsi per un’eventuale emergenza.

Fonte:http://www.terremotirealtime.com/2012/03/23/dopo-il-terremoto-del-messico-si-sta-risvegliando-il-vulcano-san-salvador-paura-per-una-possibile-emergenza/

Commenti